Al giorno d’oggi le bande magnetiche sono utilizzate per le carte di credito e per schede telefoniche, oppure per creare schede che possano funzionare come chiavi per entrare nella camere d’albergo… Ma come funzionano le bande magnetiche?

Caratteristiche generali

In questo articolo vedremo com’è possibile che delle semplici bande magnetiche presenti su diverse card plastiche siano in grado di fungere da chiavi e come possano essere in grado di conservare dati e soldi. Le chiavi magnetiche, le credit card, ecc, Funzionano tutte più o meno allo stesso modo. Vediamo come.

Come funziona

Tutte le carte di credito, dal 1979, posseggono una banda magnetica. La banda magnetica è molto simile al nastro di una cassetta audio ed è composta da tantissime piccole particelle magnetiche di resina dove possono essere memorizzati i numerosi dati.

Andando più nello specifico, una banda magnetica possiede tre tracce: la traccia 1 è presente sulla zona alta e contiene 79 caratteri alfa-numerici, la traccia 2, nella zona media, possiede 40 caratteri alfa numerici, mentre la zona 3, anche detta zona bassa, possiede 107 codici alfa-numerici. I dati sono impressi e restano memorizzati termicamente usando svariate tecniche di microstampa.

Per imprimere i dati viene spesso sfruttato un campo magnetico in prossimità della banda. Il campo magnetico viene utilizzato per le carte di credito, bancomat, codici fiscali, le chiavi magnetiche, ecc.

Le bande magnetiche possono essere costruite anche in materiale termoplastico o in polietilene in modo da renderle più flessibili. Il difetto principale consiste nel rischio molto elevato di cancellazione o perdita dei dati a causa del sottile strato di materiale che può essere magnetizzato. Questo problema è stato risolto con l’introduzione delle carte HiCo.

Per avere un buon livello di sicurezza riguardo le bande magnetiche, si possono applicare diverse tecnologie: - la tecnologia watermark tape consiste in una sottile banda magnetica applicate nella parte alta della carta dove è presente un codice di sicurezza univoco inciso nella banda stessa.

  • la tecnologia holomagnetics consiste nell’applicare un ologramma che possa essere letto dalla macchina.

  • la tecnologia cord signature prevede che le più piccole variazioni della qualità della registrazione o della lunghezza di ogni bit siano misurati da particolari tipo di lettori.
kreditkarten - 100 euro scheine
Torna alla home